Rifugio Remondino - Vallone Assedras, 12010 Valdieri (Cuneo) Italia

Ricerca nel sito

Vai ai contenuti

Catena Madre di Dio

Gite e itinerari > Arrampicate alpinismo > Grandi classiche



La catena della Madre di Dio


Esattamente di fronte alla Catena del Cai, una notevole infilata di pareti orientate a sud e a sud-est forma l'altro lato del grande anfiteatro roccioso nel cui centro si trova il rifugio.
Dalla cima Madre di Dio si susseguono altre cime che sembrano salire all'assalto del punto culminante delle Marittime a mt 3.300.
Numerose vie, di tutte le difficoltà spesso in terreno d'avventura, raccontano la passione degli uomini per queste montagne.

Tra loro emerge il nome dell'avventuroso e instancabile alpinista che fu Victor de Cessole.
Accompagnato da guide sorprendenti per la loro audacia e coraggio, come A. Ghigo e J. Plent, De Cessole riuscì nel 1903 nella prima ascensione dell'emblematico Corno Stella.
In suo onore, a giusto titolo, la cima più importante della catena porta il suo nome, ed è sui fianchi assolati di questa cima De Cessole che si trovano i due itinerari attualmente più ripetuti.

Cima De Cessole
mt. 2.960


Adrien le grand Chef".

Esposta al sole già dal mattino, è una bella via ben protetta su roccia di ottima qualità (gli spit sono talvolta un po' distanti).
Avvicinamento: 45 minuti
Dislivello: mt. 250
Difficoltà: 6 tiri: 5c 6a 5c 5b 6a 5c '(5c obblig.).
Al termine della via si può raggiungere la vetta per la cresta in 10/15 minuti andata e ritorno (passi di secondo e terzo grado)
Attrezzatura: spits inox 10 mm
Discesa: in doppia sulla via


Torna ai contenuti | Torna al menu